L’IDEA

“Santilio a parole” è un progetto di Emersa APS ideato per coinvolgere le persone che vivono nel comune di Sant’Ilario d’Enza nella realizzazione di graffiti ed opere di arte urbana.

COME PARTECIPARE

Per contribuire è sufficiente scrivere una parola o una frase (massimo 140 caratteri spazi inclusi, in qualsiasi lingua) che descrive secondo la propria sensibilità il paese di Sant’Ilario d’Enza o come piace chiamarlo a noi Santilio. Non ci sono limiti di età, per partecipare è sufficiente conoscere il paese, o anche solo averlo incontrato o attraversato una sola volta. (La compilazione rispetta la vigente normativa sulla privacy. Titolare del trattamento dei dati Emersa APS).

IL PROGETTO

Il progetto prevede due fasi di realizzazione, inizialmente saranno raccolte parole che descrivono il paese di Sant’Ilario d’Enza, o come viene spesso chiamato Santilio, che in un secondo momento saranno dipinte su un muro all’interno del territorio comunale.
L’intenzione su cui è strutturata l’iniziativa è quella di rendere visibili e materiali i pensieri delle persone che vivono e attraversano Santilio dipingendole. Al contempo sarà stimolata la partecipazione all’ideazione di un’opera che oltre agli effettivi realizzatori materiali potrà vantare tra i propri autori tutte le soggettività che vorranno dare il proprio contributo.

Gli artisti realizzeranno un’opera il cui soggetto principale sarà Sant’Ilario d’Enza e al suo interno saranno inserite, dopo una selezione, le frasi e le parole raccolte.

“Santilio a parole” fa parte del progetto “Oltre Muro” tramite cui Associazione Emersa prevede la realizzazione di graffiti e street art in contesti urbani tramite diverse formule di compartecipazione.

“Santilio a parole” e “Oltre Muro” sono progetti che hanno vinto un bando di finanziamento del comune di Sant’Ilario d’Enza.